Epidurale, in Italia non ancora molto diffuso:solo 2 donne su 10

4

In Italia soltanto due donne su dieci hanno un parto indolore, è questo non è altro che il risultato di un’indagine effettuata dalla Siaarti, ovvero la Società italiana di Anestesia Analgesia rianimazione e terapia intensiva, secondo la quale in Italia, il 415 dei punti nascita pratica l’analgesia epidurale durante il travaglio.

L’epidurale altro non è che una sorta di anestesia particolare “ideata per alleviare un pò del dolore fisico connesso con il parto; tale anestesia viene praticata direttamente nella schiena della gestante e per questo viene chiamato partoanalgesia epidurale.Nel 2011 è stato sottoposto a epidurale il 20% delle partorienti, percentuale modesta a confronto con altri Paesi europei. In Francia, per esempio, già nel 2003 l’epidurale era praticata nel 75% dei parti, in Spagna nel 60%”, questo quanto si legge in una nota Siaarti.

E’verità il fatto che in Italia, spesso si preferisce non somministrare questo tipo di trattamento per tutelare la salute del bambino così come quella della madre. Infatti i numeri relativi alla pratica dell’epidurale in sala parto risultano molto moderati rispetto ad altri paesi europei, tipo la Francia dove per esempio già nel 2003 l’epidurale era praticata nel 75% dei parti, in Spagna nel 60%. Stando a quanto riferito dalla Siaarti, gli anestesisti sono sempre molto più coinvolti nella cura della donna al momento del parto, svolgendo un ruolo molto importante,cercando tra le tante mansioni di garantire la sicurezza della donna che sta dando alla luce il suo bambino.Sembra che in Italia soltanto alcune Regioni hanno preferito optare per questo tipo di anestesia, che purtroppo ha dei costi non indifferenti, garantendo così all’utenza l’analgesia per il travaglio ed il parto 24 ore su 25.

4 COMMENTS

  1. beh a dire il vero è un tipo di anestesia molto delicata visto che si entra nello spinale.. ci vogliono operatori molto bravi. Ed è più giusto riservarla per interventi più importanti. Mi pare che con una piccola incisione si possa facilitare il parto… e da che è vita le donne sono sempre sopravvissute alle doglie del parto, a meno di complicazioni diverse. Il fatto è che da numerose notizie oggi si evidenzia una bassa preparazione dei nostri anestesisti.

Rispondi o Commenta