Facebook Search FYI, il nuovo motore di ricerca interno

Facebook che sappiamo essere sempre in continua evoluzione ,proprio in questi giorni ha annunciato l’ultima novità, chiamata Facebook Search FYI. Si tratta di un motore di ricerca web, che verrà lanciato il prossimo 29 ottobre; la nuova funzione, nello specifico, permetterà ai suoi utenti di effettuare ricerche in una maniera del tutto simile ad una ricerca sul motore di ricerca Google e che permetterà di trovare e cercare contenuti negli oltre 2 miliardi di messaggi che mensilmente vengono condivisi nel social.Facebook Search FYI, dunque, è il nuovo servizio offerto dal social network anche se al momento disponibile soltanto negli Usa, e che vuole sfidare totalmente il più famoso ed utilizzato motore di ricerca, ovvero Google Search.

Ora nella barra di ricerca si potranno ricercare gli argomenti che ci interessano e come sempre si vedranno quelli più rilevanti e quelli che hanno condiviso i nostri amici e conoscenti. Facebook FYI rappresenta in poche parole un motore di ricerca interno a Facebook, nato dopo un lungo periodo di lavoro.“Dobbiamo bilanciare due cose: quanto gli autori dei post siano importanti in relazione all’utente che lancia la ricerca e quanto quello che viene postato sia pertinente con la ricerca effettuata”, ha dichiarato Rousseau Kazi, ovvero il manager produzione di Facebook.

Ad oggi l’accesso alla funzione è disponibile per iOS e Facebook Android nonché sulla versione desktop-browser del social network per tutti coloro che hanno impostato la lingua inglese come predefinita della piattaforma.“Aprire la ricerca a tutto ciò che si trova su Facebook è un grande passo”, ha aggiunto il manager Kazi.

Tom Stocky, il vice presidente del settore ricerca di Facebook, attraverso un post ha spiegato che la nuova funzionalità di ricerca universale sarà applicata a tutta la rete: “Quando succede qualcosa nel mondo, le persone spesso ricorrono a Facebook per scoprire le reazioni di amici e parenti”, ha scritto Stocky. “Oggi, aggiorneremo le funzioni di ricerca Facebook per fare in modo che possiate scoprire cosa pensa il mondo (e non solo i vostri cari) degli argomenti che più vi interessano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.