Fecondazione eterologa, prima gravidanza arrivata al Sant’Orsola di Bologna

0

Una notizia molto importante è giunta nella giornata di ieri, che ha dato e darà molta speranza a tutte quelle coppie che con fatica stanno cercando di avere un figlio. Presso il Policlinico Sant’Orsola di Bologna, arriva la prima gravidanza da fecondazione eterologa ottenuta non con gameti provenienti dall’estero ed acquistati, ma grazie alla generosità di un donatore, il quale spontaneamente si è presentato in Ospedale effettuato tutti gli screening necessari ha ricevuto l’ok da parte del Policlinico affinché potesse aiutare la coppia ad avere un bambino.

Da quanto emerso, la coppia in questione proviene da fuori regione e si è rivolta al centro bolognese per l’autorevolezza e per ridurre l’attesa. Il bambino, da quanto emerso, dovrebbe nascere nella primavera del 2016, e la notizia è stata diffusa con grande entusiasmo direttamente da Eleonora Porcu, ovvero la responsabile del Centro di infertilità e procreazione medicalmente assistita al Sant’Orsola.

La stessa, nei giorni scorsi, avrebbe dichiarato quanto segue:”Il fatto che una persona si sia presentata spontaneamente, animata dal desiderio di fare del bene ed essere utile al prossimo è davvero una bella notizia”.In realtà non si tratta di un caso isolato nel senso che dallo scorso mese di novembre molti sono stati i donatori di spermatozoi ed ovociti che spontaneamente si sono recati in Ospedale e soprattutto gratuitamente per poter dare il loro contributo.”La disponibilità è anche più meritevole visto che le donne devono affrontare un percorso più invasivo e complicato dal punto di vista fisico”, aggiunge Porcu.

Rispondi o Commenta