Fedez chiede risarcimento a Libero e nasce un botta e risposta in rete

Fedez ha fatto parlare molto di sé, per aver declinato un invito di Chiambretti al programma Grand Hotel.

Il cantante è un fiume in piena, quando se la deve prendere con qualcuno non ci pensa due volte, questa volta Fedez attacca la linea editoriale del quotidiano ‘Libero’ e di alcuni suoi articoli riguardanti la manifestazione dei black bloc contro l’Expo di Milano.

Come di consueto, Fedez lancia ogni provocazione dal suo profilo Twitter questa volta scritta una frase di molto impatto “La vernice indigna più della mafia”, e con un altro Twitter precisa “mai esaltata la violenza”, sugli scontri per l’Expo di Milano.

Intanto, Fedez avrebbe fatto intervenire i suoi avvocati contro la testata giornalistica ‘Libero’ incolpandoli di aver fatto una campagna denigratoria contro di lui.

Filippo Facci, è uno dei giornalisti accusati la cantante, Libero, ovviamente prende le difese dei suoi autori rispondendo : “Fedez parla di libertà d’espressione e querela. Non per onore, per soldi”.

Fedez ha subito risposto a questa provocazione è ancora volta attraverso il suo canale Twitter risponde:“Accusarmi d’istigazione alla violenza e asserire di volermi dare schiaffi è libertà? I soldi li darà in beneficenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.