Ferrara, 73enne trovato agonizzante in strada è morto in ospedale

0

Giancarlo Colombani, è questo il nome dell’uomo di 73 anni aggredito e trovato agonizzante in strada con gravissime ferite alla testa e successivamente deceduto presso l’ospedale di Cona, comune italiano della città metropolitana di Venezia, in Veneto. Ma vediamo nello specifico quanto accaduto. Giancarlo Colombani era stato trovato per terra, privo di sensi e con alcune ferite alla testa, nella zona di Porta Catena ovvero presso la via Aguiari, nella tarda sera dello scorso 27 dicembre 2015 in seguito alla segnalazione effettuata da un cittadino che, nello specifico, aveva riferito di una brutta aggressione ad un uomo che successivamente era rimasto per terra in gravi condizioni di salute mentre invece i suoi aggressori erano fuggiti.

E proprio in seguito al ritrovamento del suo corpo l’uomo era stato trasferito presso l’ospedale di Cona e ricoverato, per essere più precisi, nel reparto di rianimazione proprio a causa delle numerose ferite presenti alla testa.

Nel momento in cui l’uomo è stato soccorso non aveva con se i documenti motivo per il quale è stato difficile effettuare il riconoscimento. Nella mattina di ieri però l’uomo è deceduto e adesso gli inquirenti stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto proprio nella speranza di poter capire cosa sia successo al settantatreenne che in passato era stato coinvolto in inchieste sul traffico di droga.

Le indagini coordinate dal sostituto procuratore Filippo Di Benedetto al momento proseguono nella speranza di poter fare presto luce sulla questione e intercettare gli aggressori, di sesso maschile, che dopo aver colpito il settantatreenne si sono allontanati verso Piazzale Dei Giochi facendo perdere le loro tracce.

Rispondi o Commenta