Ferrovie dello Stato:Delrio annuncia l’avvio della procedura di privatizzazione del 40%

“La privatizzazione delle Ferrovie dello Stato è prevista nel corso del 2016, compatibilmente con le condizioni del mercato”, scrive Palazzo Chigi in un comunicato ufficiale diffuso proprio nella giornata di ieri. “Il 40% potenzialmente alienabile andrà ad un azionariato diffuso e investitori istituzionali. Questo è l’avvio di una direzione per garantire maggiore efficienza, un avvio di percorso che riguarda essenzialmente i servizi a mercato”, spiega il Ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, al termine del Cdm.

“Per ora siamo soddisfatti di un avvio verso la direzione per garantire una maggiore efficienza, un avvio di percorso che riguarda essenzialmente i servizi a mercato “, ha concluso il Ministro.Ebbene si, nella giornata di ieri, il Consiglio dei ministri ha approvato in esame preliminare lo schema di Dpcm che prevede proprio la quotazione in borsa del 40% del capitale nel corso del 2016.Fissati nel contempo anche alcuni paletti, e nello specifico si è deciso che la cessione, potrà essere effettuata anche in più fasi, e dovrà realizzarsi attraverso un’offerta pubblica di vendita rivolta al pubblico dei risparmiatori in Italia.

Molto probabilmente, potranno essere previste delle forme di incentivazione per i dipendenti del Gruppo Ferrovie dello Stato. “Leggerò con attenzione il Dpcm, che a quanto mi consta non ha ancora definito il perimetro della privatizzazione. Come noto ci sono diverse sensibilità”, ha invece dichiarato Marcello Messori, il Presidente della società.”Io rimango della mia idea che la rete deve essere scorporata e restare al 100% in mano pubblica”, ha dichiarato ancora il Presidente della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.