Fiorella Mannoia invitata a Capodanno dal sindaco di Napoli: ‘No a strumentalizzazioni’, caso politico

L’esclusione di Fiorella Mannoia dal concerto di Capodanno a Roma è diventato un caso politico. Prima un senatore M5S ha lanciato l’hashtag #iostoconFiorella, poi da parte del Sindaco Luigi De Magistris è arrivato l’invito a partecipare al concerto di Capodanno a Napoli.

“Io penso che questa faccenda abbia assunto delle dimensioni esagerate – ha spiegato – in fondo sono ‘solo una cantante’. Non mi piacciono le strumentalizzazioni, da qualsiasi parte arrivino. Non mi piace che attraverso questa vicenda si faccia campagna elettorale con il mio nome. E inoltre, sinceramente, penso che l’Italia abbia altri problemi ben più gravi a cui dedicare tutte queste energie. Grazie a tutti per l’affetto”. ha intanto scritto via Facebook Fiorella Mannoia aggiungendo che ‘Non mi piacciono le strumentalizzazioni, da qualsiasi parte arrivino.

Non mi piace che attraverso questa vicenda si faccia campagna elettorale con il mio nome. E inoltre, sinceramente, penso che l‘Italia abbia altri problemi ben più gravi a cui dedicare tutte queste energie. Grazie a tutti per l’affetto‘.

E’ stata quindi la stessa Fiorella Mannoia a smontare una vicenda che si era trasformata in tutto e per tutto in un caso politico. ‘Io non mi rimangio niente. E rimarrò impegnata‘, ha aggiunto la cantante, sempre su Facebook, in risposta ad uno dei suoi follower, precisando che ‘non voglio essere strumentalizzata da nessuno. Non l’ho permesso prima e non lo permetto adesso. Nemmeno dai 5 Stelle che pure appoggio. La solidarietà e la vicinanza, si possono manifestare da liberi cittadini. E di questo ringrazio. Con tutto il cuore. Questa per me è libertà‘.

Le sue parole metteranno fine alle teorie su presunti complotti circolate in Rete?: Io non mi rimangio niente. E rimarrò impegnata. Ma non voglio essere strumentalizzata da nessuno. Non l’ho permesso prima e non lo permetto adesso. Nemmeno dai 5 Stelle che pure appoggio. La solidarietà e la vicinanza si possono manifestare da liberi cittadini. E di questo ringrazio. Con tutto il cuore.Questa per me è libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.