Fischiato a Cannes il nuovo film di Gaspar Noè intitolato “Love”

0

“Sono molto felice di essere qui a Cannes, ho lavorato venti ore al giorno per riuscire a finirlo e portarlo al festival e ora sono esausto ma soddisfatto. Non credo che il mio film sia trasgressivo, ci sono passati già Pasolini, Buñuel, Fassbinder… Io in più ho avuto solo la possibilità di girarlo in 3D. Volevo con questo film superare la ridicola regola per cui i film normali non possono contenere sequenze ad alto contenuto erotico volevo mostrare quello che il cinema per questioni legali e commerciali non mostra, nonostante tutti non pensino ad altro che a fare l’amore”.

Sono state queste le parole pronunciate dal celebre regista, sceneggiatore, montatore, produttore cinematografico e direttore della fotografia argentino Gaspar Noè in riferimento alla pellicola del nuovo film da lui diretto ed intitolato “Love”, presentato proprio ieri, 21 Maggio 2015, al festival cinematografico in corso a Cannes ovvero il famoso Festival di Cannes. La pellicola, presentata fuori concorso, racconta di Murphy un uomo sposato con Omi dalla quale ha avuto un figlio ma che però non riesce a non pensare ad Electra, una donna alla quale è stato legato da una storia passionale.

Scene particolari, spinte, che non sono molto piaciute al pubblico presente in sala che ha deciso di non applaudire il film ma anzi, al contrario, di fischiarlo. Il regista, Gaspar Noè, ha inoltre affermato “Da anni sognavo di fare un film che raccontasse la passione di una giovane coppia innamorata nei loro eccessi fisici ed emotivi. Love rappresenta la realtà e non ha nulla di sgradevole”.

Rispondi o Commenta