Forte dei Marmi, Hotel dei “vip” vieta i selfie e l’uso del telefonino a tavola

Nuove regole per i vip che andranno a soggiornare presso il lussuosissimo hotel cinque stelle Byron di Forte dei Marmi. Non potranno essere fatti i tanto amati selfie, così come la suoneria dei cellulari dovrà essere tenuta al minimo quando si è in piscina a prendere del sole, ed addirittura spenti quando si è seduti ai tavoli del ristorante Michelin.

La notizia è stata diffusa dall’amministratore delegato dell’Hotel, ovvero Salvatore Madonna, il quale ha praticamente sottoscritto un accordo con gli ospiti per limitare di tanto l’uso degli smartphone.

Il motivo? Queste regole, sarebbero state poste per rispettare la privacy e la tranquillità dei clienti, che comunque per soggiornare in questo hotel pagano una cifra non indifferente,ovvero oltre 500 euro a notte.

Queste regole sono già attive dallo scorso 1 giugno e lo saranno per tutta l’estate; tali regole dovranno essere rispettati da tutti i clienti senza alcuna eccezione, compresa Naomi Campbell, Daniel Craig, Donatella Versace, fedeli clienti di questo splendido hotel.Tale contratto prevede inoltre che tutti i clienti consegnino alla reception le aste per fare i selfie.

Ad oggi, l’Hotel Byron si piazza come il primo hotel in Italia ad aver bandito l’uso del telefonino all’interno della struttura. Previsto, inoltre, anche un “guardiano anti-selfie”, ovvero una sorta di controllore che richiamerà all’ordine coloro i quali tenteranno di non rispettare le regole.In realtà, iniziative del genere sono state già messe in atto in altri Paesi, tra i quali Los Angeles, dove molti ristoranti effettuano addirittura uno sconto del 5% sul conto a coloro i quali si presentano al tavolo senza cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.