Nasa immagine spettacolare: la bellezza della terra che sorge dietro la luna

Una solitudine maestosa che ti fa capire cosa ti lasci alle spalle sulla Terra”, disse l’astronauta Jim Lovell la notte di Natale del 1968. La Nasa via social network, su Twitter, ha postato una foto spettacolare, uno scatto mozzafiato in cui si vede idealmente il Pianeta Terra sorgere sull’orizzonte della Luna. E’ tutto merito della sonda Lunar Reconnaissance che ha immortalato la Terra in lontananza mentre in basso si vede una parte della Luna ed in particolare una porzione del mare di sabbia di cui è composto il cratere Compton.

La sonda LRO, Lunar Reconnaissance Orbiter, è stata lanciata, attraverso un vettore Atlas, il 18 giugno del 2009 dagli Stati Uniti, ed in particolare dalla Air Force Station a Cape Canaveral, nello Stato Usa della Florida. L’obiettivo della sonda è proprio quello di studiare la Luna esaminando le risorse del satellite ed anche identificando possibili siti di atterraggio per successive missioni esplorative da parte dell’uomo.

Questi, in particolare, sono per la Luna i compiti che sono stati assegnati alla sonda: analisi della topografia; analisi delle regioni polari lunari, includendo pure la presenza di possibili depositi di ghiaccio d’acqua; studio delle radiazioni provenienti dallo spazio profondo nei pressi dell’orbita lunare; una mappatura ad alta risoluzione della Luna al fine, come sopra accennato, di selezionare e di studiare siti di atterraggio.

La sonda spaziale Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO), oltre che di un technology demonstrator, è dotata pure delle seguenti sei strumentazioni: il DLRE per le emissioni termiche superficiali, il LAMP per le osservazioni in ultravioletto, il LEND per la rilevazione dei depositi di ghiaccio, il LOLA per la topografia, l’LROC per le camere ed il Mini-RF per le comunicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.