Gabriel Garko esce allo scoperto con la baby fidanzata, ma la loro storia fa già discutere

0

Le più accanite spasimanti dovranno rassegnarsi e mettersi il cuore in pace. Almeno per ora. Quella che sembrava un’innocente simpatia estiva si sta in realtà rivelando una relazione a tutti gli effetti per Gabriel Garko. La conferma da parte sua e della baby fidanzata appare superflua. A parlare chiaro ci sono gli scatti che ritraggono l’attore a Ischia in compagnia della giovane attrice siciliana Adua Del Vesco, in atteggiamenti che non lasciano spazio a equivoci, tra tenerezze e passeggiate mano nella mano. Non abbiamo nulla da nascondere, ci amiamo alla luce del sole, sembrano dire i neo fidanzati.

Il loro primo incontro risale al 2013 sul set della fiction di Canale 5 Rodolfo Valentino. L’indiscusso fascino del personaggio interpretato da Garko ha evidentemente colpito la collega. Peccato che allora lei fosse già sentimentalmente impegnata con il collega Massimiliano Morra, conosciuto durante le riprese della serie tivù Furore – Il vento della speranza, con il quale ha chiuso i rapporti qualche mese fa.Per questo, ora che Adua e Gabriel si sono ritrovati sul set di Non è stato mio figlio, fiction in onda sulla rete ammiraglia di Mediaset in autunno, era inevitabile che tra loro scoccasse finalmente la scintilla. Ad aiutarli a rompere il ghiaccio sono servite anche alcune scene assai piccanti che li vedono come protagonisti.

Per Garko questa non è certo l’unica fiction della prossima stagione televisiva dove sarà in prima linea. Mentre cresce l’attesa per la messa in onda su Canale 5 de L’onore e il rispetto 4 – che a settembre vedrà nuovamente il suo personaggio Tonio Fortebracci protagonista di molti colpi di scena -, il bello della tivù sta già girando la quinta serie che, salvo intoppi, potrebbe addirittura essere trasmessa nella primavera del 2016. Anche Adua sta vivendo sul lavoro un periodo di grande fermento: entro fine anno si trasferirà a Torino (città di origine del fidanzato) per girare un film. Ma, nonostante i rispettivi impegni e il poco tempo libero a disposizione, le premesse per una relazione duratura ci sono. Anche perché tutti e due sanno che cosa vuol dire essere impegnati sulset e condividono la passione per lo stesso lavoro. I ventitré anni che separano Garko e la messinese, però, fanno discutere. Anche perché lui, nel tentativo di minimizzare la differenza d’età con la collega, rispolvera jeans corti e calzini colorati. Con risultati non proprio chic.

Rispondi o Commenta