Genova, approvato piano assunzioni per il 2015-2017 dal Comune ligure: in arrivo più di 100 posti di lavoro

Novità in arrivo per i disoccupati genovesi, visto che la giunta Doria ha approvato il nuovo piano di assunzioni 2015-2017 di Palazzo Tursi ed anche il Piano di fabbisogno di personale per Amiu, l’azienda municipalizzata per la raccolta dei rifiuti. Previste assunzioni part-time al 50% di circa 30 operatori, è questa la notizia pervenuta per mano dell’Assessore comunale al Personale Isabella Lanzone.

Da quanto emerso entro la fine del 2015 sono previste le assunzioni a tempo indeterminato di circa 4 geometri, 2 assistenti sociali e 2 ingegneri, mentre per il prossimo 2016 sono previste le assunzioni a tempo indeterminato di 75 persone di cui 48 insegnanti ovvero 28 insegnanti delle scuole dell’infanzia e 20 assistenti di asilo nido, ed ancora 12 amministrativi di categoria C ed 8 agenti di polizia municipale, 2 funzionari di polizia municipale ed altre figure le quali verranno impiegate in altre strutture quali musei, servizi di ristorazione delle scuole e tanto altro ancora, ovviamente servizi offerti dal Comune di Genova.

Prevista, inoltre, l’assunzione a tempo determinato di 7 cuochi e 28 bidelli e 78 fra insegnanti delle scuole dell’infanzia e assistenti asili nido, Oltre a 17 insegnanti di religione e 5 seppellitori.

Pur tenendo conto dei vincoli di bilancio e delle esigenze di limitare il numero e la spesa del personale con questo piano poniamo le premesse per avviare il ricambio generazionale del personale comunale la cui età media è attualmente di 54 anni e che vedrà, nell’arco di qualche anno, un esodo importante. È un atto fondamentale rispetto al percorso di ammodernamento dei servizi per renderli maggiormente vicini alle necessità di un’utenza sempre più esigente”, ha dichiarato l’assessore al personale Isabella Lanzone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.