Genova, approvato piano assunzioni per il 2015-2017 dal Comune ligure: in arrivo più di 100 posti di lavoro

0

Novità in arrivo per i disoccupati genovesi, visto che la giunta Doria ha approvato il nuovo piano di assunzioni 2015-2017 di Palazzo Tursi ed anche il Piano di fabbisogno di personale per Amiu, l’azienda municipalizzata per la raccolta dei rifiuti. Previste assunzioni part-time al 50% di circa 30 operatori, è questa la notizia pervenuta per mano dell’Assessore comunale al Personale Isabella Lanzone.

Da quanto emerso entro la fine del 2015 sono previste le assunzioni a tempo indeterminato di circa 4 geometri, 2 assistenti sociali e 2 ingegneri, mentre per il prossimo 2016 sono previste le assunzioni a tempo indeterminato di 75 persone di cui 48 insegnanti ovvero 28 insegnanti delle scuole dell’infanzia e 20 assistenti di asilo nido, ed ancora 12 amministrativi di categoria C ed 8 agenti di polizia municipale, 2 funzionari di polizia municipale ed altre figure le quali verranno impiegate in altre strutture quali musei, servizi di ristorazione delle scuole e tanto altro ancora, ovviamente servizi offerti dal Comune di Genova.

Prevista, inoltre, l’assunzione a tempo determinato di 7 cuochi e 28 bidelli e 78 fra insegnanti delle scuole dell’infanzia e assistenti asili nido, Oltre a 17 insegnanti di religione e 5 seppellitori.

Pur tenendo conto dei vincoli di bilancio e delle esigenze di limitare il numero e la spesa del personale con questo piano poniamo le premesse per avviare il ricambio generazionale del personale comunale la cui età media è attualmente di 54 anni e che vedrà, nell’arco di qualche anno, un esodo importante. È un atto fondamentale rispetto al percorso di ammodernamento dei servizi per renderli maggiormente vicini alle necessità di un’utenza sempre più esigente”, ha dichiarato l’assessore al personale Isabella Lanzone.

Rispondi o Commenta