Gigi Buffon e Ilaria D’Amico: David Lee e Louis Thomas sembrano perfettamente a loro agio insieme alla nuova compagna del padre

Conto alla rovescia per i pendolari dell’amore: Gigi Buffon e Maria D’Amico stanno per diventare genitori, dopo due anni di appassionata relazione, ma continuano a fare la spola tra Torino e Milano. Nei giorni feriali la conduttrice sportiva, quasi all’ottavo mese di gravidanza, raggiunge il capoluogo piemontese, quartier generale del numero uno della Juventus, nel grande appartamento che lui ha comprato per ospitare la sua nuova famiglia allargata, weekend, invece, subito dopo la partita, è Buffon a correre a Milano dalla sua compagna, impegnata ogni domenica nel programma Sky Calcio Show.

«Non ho il dono dell’ubiquità ma la mia presenza c’è sempre ed è costante con tutti», a- veva ammesso il capitano della Nazionale italiana di calcio, che festeggia i suoi vent’anni da portiere con quasi 600 presenze in serie A e oltre 150 con la maglia azzurra. «Alla fine c’è una situazione di amore, come il rapporto con i figli, di rispetto e amicizia come con l’ex compagna e di grande amore con quella attuale: penso che tutto si risolva ed è bello». E, per ovviare al problema dell’ubiquità, Gigi si è organizzato splendidamente anche a Milano acquistando con Maria un mega attico in zona Porta Venezia, al sesto piano di un palazzo con vista sulla Madonnina.

Un altro nido d’amore per la coppia e i rispettivi figli: David Lee e Louis Thomas (nati dal matrimonio di lui con la Seredovà) che, con il piccolo Pietro (il bimbo che la D’Amico ha avuto dall’ex compagno Rocco Attisani), aspettano la nuova sorellina per la fine di gennaio. Se il baby Buffon venisse al mondo il 28, sarebbe un bellissimo regalo per festeggiare il trentottesimo compleanno del portierone.

«Lavorerò fino all’ottavo mese, ma dopo ho intenzione di prendermi una pausa lunga, almeno metà anno», aveva dichiarato la giornalista che resterà al timone di Sky Calcio Show fino a dicembre, quando entrerà ufficialmente in congedo per prepararsi al parto. E dopo potrà godersi un «tempo più lento per essere madre. Perché vivo una maternità più a- dulta, perché è la seconda, con una famiglia allargata che ha bisogno di essere coccolata in maniera più accorta, e perché quel piacere per la prima gravidanza me lo sono negato», aveva aggiunto la signora del calcio, ricordando i dilanianti sensi di colpa provati dopo la nascita di Pietro avvenuta il 7 marzo 2010.

Tornare in video un mese dopo il parto, scelta molto criticata soprattutto dalle donne, aveva allora impedito a Ilaria di godersi appieno i primi mesi del suo bambino. Per questo lei si era ripromessa che mai più avrebbe rinunciato alla cura di se stessa e del bebé e, meno che mai, al tempo necessario alla costruzione del rapporto con la propria creatura. «Ilaria è perfettamente consapevole che una new entry provoca sempre un piccolo terremoto in famiglia. Dolcissimo, è vero, ma pur sempre un evento che produce grandi cambiamenti e scatena inevitabili gelosie tra fratelli», rivela un’assistente alla regia di Sky, molto vicina alla D’Amico. «Anche per questo ha deciso di dedicare almeno sei mesi di completa attenzione non solo al suo bebé ma anche a tutti i bambini del clan Buffon-D’Amico. David, Louis e Pietro stanno legando molto e Ilaria vuole evitare che si sentano messi in secondo piano».

Gestire una famiglia allargata non è semplice ma lei ha idee chiare e, soprattutto, un cuore grande. «C’è voluto tempo per trovare la giusta intesa dopo la lacerazione di due famiglie ed è fondamentale che tutti i bambini sappiano di essere le persone più importanti», conclude la donna.Quando ci sono di mezzo i figli, il calciatore e la giornalista vanno con i piedi di piombo. Per non turbarli hanno aspettato mesi prima di uscire allo scoperto decidendo di vivere in clandestinità gli inizi del loro rapporto. Non è stato facile per il capitano della Juventus archiviare nove anni d’amore con Alena: ma ora che la modella ceca ha ritrovato la serenità sentimentale con il manager Alessandro Nasi (cugino di John e Lapo Elkann), Gigi e Ilaria potrebbero decidere di compiere anche il grande passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.