Giotto, arriva una nuova piattaforma per l’internet delle cose

Si chiama Giotto, ed è la prima piattaforma cloud universale realizzata da Almaviva, l’azienda che sviluppa soluzioni tecnologiche d’eccellenza, in grado di  poter sviluppare in modo molto semplice e sicuro nuovi progetti nell‘IoT, ovvero l’internet delle cose. Si tratta, ad ogni modo, di una strumento semplice ed anche economica e sicura creata da Almaviva che raccoglie ed interpreta i dati dei dispositivi ed integra i sistemi. Aziende, case, stazioni, città ed automobili ed accessori, grazie a questa nuova piattaforma potranno essere connessi alla rete, potranno trasmettere dati ed interagire reciprocamente.

“Rendere accessibili le tecnologie alle forze innovative del Paese è un’assoluta priorità. Da queste esigenze è nato GIOTTO, un motore facilitante per far partire nuovi progetti, incentivare la ricerca e far decollare nuove start up.

GIOTTO è una piattaforma al servizio dell’innovazione, per dar vita ad applicazioni utili alle persone e alle imprese e per contribuire a dare slancio alle tecnologie IoT”, sostiene Alberto Tripi, Presidente del Gruppo Almaviva.Nello specifico, le soluzioni sviluppate tramite questa nuova piattaforma, avranno la possibilità di raccogliere ed elaborare i dati generati da sensori e dai dispositivi connessi alla rete e metterli a disposizione di utenti finali, applicazioni ed altri dispositivi.

“Negli ultimi anni il settore dell’Internet of Things si è trasformato, divenendo oggi un fenomeno dirompente.Anche in Italia sono entrati in campo player globali, ma quando si tratta di connessione di oggetti e di sviluppo di applicazioni ‘smart’ diventa fondamentale trovare una modalità di integrazione universale per garantire un’accessibilità trasversale, sicura ed affidabile per tutti gli operatori”, dichiara Stefano Mainetti, School of Management del Politecnico di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.