Giubileo, collegamenti giornalieri via treno: offerta Ferrovie potenziata con un nuovo piano

Michele Mario Elia, Amministratore delegato di FS Italiane, ha presentato il piano che è stato elaborato da Ferrovie dello Stato Italiane, e dalle sue società operative, per i pellegrini in arrivo nella Capitale per il Giubileo della Misericordia.

Nel corso di tutto l’anno giubilare, si legge in una nota pubblicata sul sito Internet di Trenitalia, il trasporto integrato gomma – ferro giocherà un ruolo fondamentale con l’obiettivo di permettere di lasciare l’auto e di prendere il treno.

A tal fine, per chi arriverà a Roma in autobus, in auto o in aereo, i riferimenti saranno rappresentati dalle principali stazioni di interscambio che, essendo dotate di servizi e di parcheggi, permetteranno ai pellegrini di lasciare l’auto e di optare per facili soluzioni di viaggio grazie ad un’offerta su rotaia rappresentata da oltre mille treni. Le principali stazioni di interscambio saranno quelle di Roma Tiburtina, Roma Aurelia, La Storta, Fiumicino e Ciampino.

In questo modo, la stazione ferroviaria di Roma Tiburtina sarà per il Giubileo della Misericordia, che avrà inizio l’8 dicembre del 2015 per poi concludersi il 20 novembre del 2016, la principale porta di accesso alla Città Eterna così come per Expo 2015 è stata la stazione di Rho Fiera Expo Milano 2015.

Nel dettaglio, giornalmente la stazione ferroviaria Roma Tiburtina sarà servita da 96 treni dell’offerta nazionale rappresentata da 64 Frecciarossa, 22 Frecciargento e 10 treni Intercity e Notte a disposizione, più circa 307 collegamenti regionali. Quello di Tiburtina diventerà così durante il Giubileo della Misericordia il più importante snodo ferroviario di Roma pensato per gli spostamenti dei pellegrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.