Governo: interventi sul territorio per 900 milioni, da Giubileo a Terra dei Fuochi e dopo-Expo

Dodici provvedimenti per un totale di 900 milioni di euro. Trattasi, nello specifico, di risorse che saranno utilizzate per interventi sul territorio così come emerge dal Decreto legge che venerdì scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato su proposta del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e di Pietro Carlo Padoan, il Ministro dell’economia e delle finanze.

Su un totale di 900 milioni di euro, in accordo con un comunicato ufficiale emesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, lo stanziamento più corposo è quello da 200 milioni di euro per Roma ed in particolare per il Giubileo con particolare riferimento all’accoglienza, il decoro, la mobilità, i trasporti e la sanità.

150 milioni di euro vanno per il dopo-Expo, ed altrettanti alla Terra dei Fuochi, mentre è di 100 milioni di euro lo stanziamento per il servizio civile. 100 milioni serviranno inoltre per finanziare gli impianti sportivi nelle periferie con interventi da parte del Coni in pieno raccordo con Palazzo Chigi. Per Bagnoli stanziati 50 milioni di euro per la bonifica dell’area ed altrettanti vanno pure al Fondo per le emergenze nazionali di protezione civile.

Ed ancora 25 milioni per prolungare il tax credit per il cinema, ed altrettanti per le graduatorie per quegli alloggi popolari che, per essere agibili, hanno bisogno di lavori di manutenzione. Mentre è di 30 milioni lo stanziamento per la continuità territoriale della Sardegna a favore dei collegamenti aerei dell’Isola con il continente. Ed infine 10 milioni per sostenere il piano governativo per l’export e la tutela del ‘Made in Italy‘, ed altrettanti per Reggio Calabria a sostegno dell’azione di risanamento di bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.