Gran Bretagna, trovati 27 migranti nascosti su un camion con targa italiana

Un camion con targa italiana  è stato fermato nella giornata di ieri in Inghilterra; da quanto emerso a bordo del camion erano nascosti ben 27 migranti, i quali sembra siano stati rinvenuti all’interno del cassone frigorifero. A scoprire i migranti è stata la polizia del Surrey, Inghilterra meridionale che li ha praticamente arrestati con l’accusa di ingresso illegale nel  Regno Unito. Secondo quanto emerso, i l camion sarebbe stato rinvenuto nella stazione di servizio di Cobham, nella contea del Surrey, guidato da un 50enne di nazionalità italiana, il quale è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Scoperti  i clandestini sono arrivate sul posto le ambulanze che hanno prestato assistenza e cure mediche agli stessi. Dai primi accertamenti sembra che a bordo del camion, fossero presenti 14 iracheni fra i 17 ed i 45 anni, 9 iraniani fra i 17 ed i 18 anni; i migranti sono stati trasferiti in centri  per la detenzione di immigrati dove saranno interrogati. “Dovevano essere esausti, se ne stavano a terra bevendo acqua”, ha dichiarato Sean Ingham, ovvero un camionista britannico il quale si trovava nella stessa stazione di servizio durante le operazioni di soccorso prestato dalle ambulanze.

Il  camionista era partito da Manchester ed era diretto nel Kent, prima di effettuare una sosta all’area di servizio, ma avendo notato i sospetti clandestini ammassati all’esterno i un camion frigorifero con targa italiana ha deciso di fotografare tutto postando poi in un secondo momento le immagini su Twitter. Intanto il segretario geneale dell’Onu, Ban Ki-moon ha rivolto un appello ai governi ad aumentare l’impegno per far fronte all’emergenza migranti in Europa.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.