ha chiarito Eric Rignot, professore di Scienza del sistema terrestre presso l’Università della California. “Zachariae Isstrom si sta dividendo in enormi iceberg, il che si concluderà con un inevitabile innalzamento del livello del mare che continuerà a salire per molti anni a venire”. afferma Jeremie Mouginot, uno degli autori della ricerca.