Haven immersione sub, le vittime sono olandesi

Questa mattina un gruppo di sub olandesi, sono morti durante un’immersione per esplorare il delitto della petroliera Haven, fortunatamente per altri due sub olandesi ed un tedesco, è andata meglio sono stati ricoverati all’Ospedale S. Maria di Genova.

Dalle prime ricostruzioni del fatto, emerso, che la comitiva di subacquei si sono immersi intorno alle 10:00 per esplorare il relitto della petroliera Haven, subito dopo l’immersione tre di loro hanno avvertito malore, gli altri del gruppo, prontamente hanno richiesto soccorso, sul posto sono intervenuti subito i medici del 118 e la capitaneria di porto accompagnati dai vigili del fuoco.
Immediatamente uno di subacquei, il più grave è stato trasportato sulla banchina, dopo vari tentativi di rianimazione purtroppo non c’è stato nulla da fare.

L’elicottero dei vigili del fuoco ha trasportato immediatamente altri due subacquei all’ospedale più vicino al San Martino di Genova. Ancora non si conosce la causa della morte di subacquei, sicuramente tutto era chiarito dopo l’autopsia.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.