I Muse tornano sulla scena musicale con un nuovo album intitolato “Drones”

0

I Muse tornano sulla scena musicale con un nuovo album intitolato DronesEra il 1992 quando a Teignmouth, un paese della contea del Devon, in Inghilterra, tre talenti si unirono formando quello che è diventato negli anni un gruppo musicale alternative rock di successo ovvero i Muse. Ed ecco che, dopo aver pubblicato, nell’ottobre del 2012, l’album in studio intitolato “The 2nd Law”, i Muse sono pronti a tornare sulla scena musicale con un nuovo fantastico album in studio rendendo felici così i migliaia di fan che da anni ascoltano con costanza e passione la loro musica.

Si intitola “Drones” il settimo album in studio del celebre gruppo musicale britannico Muse, la cui pubblicazione è prevista tra pochi giorni e nello specifico il prossimo 8 Giugno. L’album è composto da dodici brani di cui tre già pubblicati e nello specifico ecco i titoli dei brani presenti nell’album: “Dead Inside” il primo brano estratto dall’album, e pubblicato nel marzo del 2015, “Drill Sergeant”, “Psycho” reso pubblico il 12 Marzo del 2015, “Mercy” pubblicato pochi giorni fa ed esattamente il 18 Maggio. E poi ancora “Reapers”, “The Handler”, “JFK”, “Defector”, “Revolt”, “Aftermath”, “The Globalist” e “Drones”.

Il frontman del gruppo ovvero il celebre cantautore, pianista e chitarrista britannico Matthew Bellamy in una recente intervista ha parlato del nuovo album ispirato ai droni, dichiarando che quest’ultimi “rappresentano gli esseri umani che in momenti di debolezza rischiano di essere usati e abusati dal potere politico e religioso fino a trasformarsi in robot”.  L’artista, in una recente intervista a TgCom 24 ha inoltre dichiarato “I droni sono una metafora di dove l’evoluzione tecnologica ci sta portando. Dobbiamo difendere la nostra umanità”.

Rispondi o Commenta