“Abbiamo osservato che diversi fattori riproduttivi sono stati associati ad un rischio significativamente più basso di morte. Questi fattori possono influenzare la salute a lungo termine nelle donne. Meccanismi ormonali possono spiegare il minor rischio di morte che abbiamo osservato con l’allattamento al seno e l’utilizzo di contraccettivi orali, associando questi fattori a cambiamenti nei livelli ormonali”

ha spiegato la dottoressa Merritt,

“Piuttosto, la ricerca suggerisce che vi possa essere una relazione tra questi fattori e il rischio di morte. Ulteriori studi sono necessari per esplorare questo rapporto, e i meccanismi che possono collegare questi rischi”.