Imagine di John Lennon vicino al Bataclan di Parigi, artista porta il pianoforte in strada

All’indomani della strage di Parigi con 129 morti, un segnale di speranza, di pace e di fratellanza è arrivato da ‘Imagine‘, il capolavoro di John Lennon che con un pianoforte è stato suonato vicino al Bataclan, ovverosia in uno dei luoghi dove a causa degli attentati tante persone innocenti hanno perso la vita.

E’ stato in particolare un musicista parigino a compiere tale gesto commuovendo tutti e lanciando un segnale di speranza come peraltro emerge da un video che è stato postato sul social network Twitter da Valerio Sordili (@valeriosordilli).

Trasportando il piano con una bicicletta il musicista parigino è arrivato fino a Rue Richard Lenoir, ovverosia a pochi metri dal Bataclan. Dopodiché con il suo pianforte nero a coda, e con un simbolo della pace dipinto di bianco, ha iniziato ad esibirsi trovando l’apprezzamento dei passanti che si sono fermati ad ascoltare un brano senza tempo che dice, tra l’altro, ‘Immagina non ci siano nazioni. Non è difficile da fare. Niente per cui uccidere e morire. E nessuna religione. Immagina tutta la gente che vive in pace’.

Il mondo visto da John Lennon però non s’intravede specie alla luce proprio della strage di Parigi che da un lato apre probabilmente nuovi scenari nella lotta al terrorismo, e che dall’altro conferma come nessun Paese europeo possa sentirsi per il futuro al sicuro da possibili attacchi. Pure in Italia le misure di sicurezza sono state rafforzate dopo gli attentati a Parigi con ‘controlli straordinari antiterrorismo sul territorio e alle frontiere‘ in accordo con quanto ha reso noto alla stampa il Ministro dell’Interno Angelino Alfano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.