Asteroide verso la terra la notte di Halloween

Gli astronomi nei giorni scorsi hanno annunciato che nei prossimi giorni ed esattamente il 31 ottobre un asteroide sfiorerà la Terra.Ebbene si, vista la concomitanza del giorno, qualcuno ha pensato che forse sarebbe stato idonei assegnare il seguente nome ovvero Spooky che significa Spettrale.

“Non ci sono pericoli di impatto con il nostro pianeta, perché la distanza è di tutta sicurezza.Sarà invece un’ottima occasione per osservare da vicino questo asteroide”,dichiara l’astrofisico Gianluca Masi, ovvero il responsabile del Virtual Telescope. Spooky sfiorerà la Terra alla velocità di trentacinques chilometri al secondo a 1,3 distanze lunari.Riguardo le dimensioni, l’asteroide 2015 TB145, questo il suo reale nome scientifico,risulta essere di circa 400 metri.“L’orbita dell’asteroide è molto oblunga, con una forte inclinazione al di sotto del piano del sistema solare. Una tale orbita unico, insieme alla sua alta velocità di incontro – circa 35 chilometri o 22 miglia al secondo – solleva la questione se possa essere un qualche tipo di cometa.Se è così, allora questa sarebbe la prima volta che il radar di Goldstone ha ripreso una cometa da una tale distanza ravvicinata”, spiega Lance Benner, del Jet Propulsion Laboratory della NASA.

«Conosciamo con precisione la traiettoria di 2015 TB145», ha detto Paul Chodas, direttore del Centro per gli Studi dei Near Earth Object al Jet Propulsion Laboratory della NASA. «Al punto di massimo avvicinamento si troverà a circa 480.000 km da noi, ovvero 1.3 volte la distanza della Luna. Sebbene si tratti di una distanza molto piccola rispetto agli standard celesti, ci aspettiamo di osservare un oggetto piuttosto debole, perciò chi vorrà osservarlo dovrà munirsi almeno di un piccolo telescopio».

Purtroppo dobbiamo informarvi sul fatto che l’asteroide 2015 TB145 sarà troppo debole da individuare ad occhio nudo, ma tutti coloro i quali vorranno godersi lo spettacolo potranno seguirne il passaggio online, grazie alla Slooh Community e al Virtual Telescope, rispettivamente dalle 18 del 31 ottobre o dalle 01:00 del 31 ottobre.In Italia l’asteroide apparirà molto basso all’orizzonte e sarà disturbato dalla luce della Luna, la cui fase di piena è prevista proprio il 27 ottobre.

“Sarà un avvicinamento importante – dice Masi – al momento della minima distanza dalla Terra l’asteroide sarà molto luminoso, avrà magnitudine 10, cioè alla portata di un binocolo e di un piccolo telescopio amatoriale”. “quando – spiega l’astrofisico – la luminosità dell’asteroide sarà di magnitudine 12 ma alla portata di un buon telescopio anche amatoriale del diametro compreso fra 15-20 centimetri”. Si potrà tentare l’osservazione dopo le 23,00, prosegue Masi, quando 2015 TB145 sarà tra le stelle della costellazione di Orione. L’unico problema, sottolinea, ”potrebbe essere la Luna che sarà ancora molto luminosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.