Infertilità, lo stress aumenta il rischio nelle donne

0

Lo stress non fa bene all’uomo in generale ma soprattutto alle donne, perchè raddoppia il rischio di infertilità.Non sono non si riesce a vivere il rapporto con serenità ma stando a quanto emerso da uno studio, lo stress come già anticipato raddoppia il rischio di infertilità e aumenta il tempo necessario per rimanere incinta.

Quanto detto fino ad ora è il risultato di uno studio condotto su 501 coppie dell’Ohio State University in Michigan e Texas e presentato al congresso della Società europea di riproduzione ed embriologia a Lisbona.

Tale studio è stato condotto su 501 coppie da Courtney D.Lynch dell’Ohio State University in Michigan e Texas ed ha monitorato i livelli di due marker dello stress dalla saliva per un periodo lungo 12 mesi, coppie le quali hanno cercato di concepire un bebè in quel periodo. Tramite due marcatori dello stress dalla saliva, gli studiosi hanno misurato nelle coppie in questione i livelli di cortisolo e l’enzima alfa-amilasi oltre che un’altra serie di consumi tra cui alcol, sigarette e caffeina. I risultati sono stati i seguenti, ovvero le donne che possedevano livelli più alti dell’enzima alfa-milasi possedevano una riduzione di quasi il 30% della fertilità.

A tal riguardo per tutte le coppie che stanno cercando di concepire un figlio, la Società Americana di Medicina della Riproduzione ha lanciato una serie di consigli, come ad esempio parlare con il vostro partner,parlare con altre persone che hanno lo stesso problema, attraverso la consulenza individuale o di coppia, leggere libri sulla sterilità, imparate le tecniche di riduzione dello stress come la meditazione, lo yoga o addirittura l’agopuntura. Altri consigli utili sono l’evitare di prendere troppa caffeina o altri stimolante, imparare e documentarsi sulle cause della sterilità.

Rispondi o Commenta