Invasione di Ambrosia in arrivo in tutta Europa, ecco l’allarme degli studiosi

Nei prossimi anni, stando a quanto emerso da uno studio pubblicato da Nature Climate Change,in Europa arriverà una vera e propria invasione di Ambrosia, ovvero una pianta molto allergenica originaria degli Usa e presente in Italia soprattutto al Nord. Cattive notizie, dunque, per tutti gli allergici europei, visto che il continente si prepara ad accogliere l’invasione dell’ambrosia; stando a quanto dichiarato dagli studiosi, la concentrazione in atmosfera dei pollini potrebbe quadruplicare da al 2050 per effetto del surriscaldamento del pianeta e dei cambiamenti climatici.

Come già anticipato si tratta di una pianta dal polline molto altamente allergenico, che causa parecchi disturbi come congiuntivite, asma e rinite; di origine americana, tale pianta, adesso è particolarmente diffusa anche in Italia ed in Ungheria, ed ancora in Francia che ne produce in grande quantità soprattutto in agosto e settembre, che sono considerati i periodi in cui si raggiunge un picco. Secondo tale studio, il fenomeno della contaminazione dei pollini nell’aria dipende da diversi fattori.

“Ci sono aree dell’Italia dove ormai il 10% della popolazione è allergico all’ambrosia”, ha dichiarato Alessandro Fiocchi, il responsabile di Allergologia del Bambino Gesù di Roma. “La difesa è tattica e strategica  quella tattica è superare la stagione o scappando via dalle zone dove l’ambrosia è presente, e questo si può fare visto che la fioritura coincide con le grandi vacanze italiane, oppure proteggendosi con farmaci che facciano in modo che il contatto tra polline e mucose non determini l’infiammazione. La difesa strategica è invece a lungo termine, e si chiama desensibilizzazione. Questo funziona negli adulti, ma ancora di più nei bambini, e consiste nel prendere dosi graduali crescenti di ambrosia. Dopo alcuni anni l’allergia non si presenta più”, ha aggiunto Fiocchi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.