Ipertensione: latte e latticini scremati, per abbassare la pressione sono dei buoni alleati

Sulla rivista British Journal of Nutrition è di fresca pubblicazione uno studio che rivela come per abbassare la pressione, e quindi per evitare di soffrire di ipertensione, il latte ed i latticini scremati siano dei buoni alleati. A queste conclusioni è giunto un gruppo di studiosi degli Stati Uniti dopo aver condotto un monitoraggio per 17 anni su un campione di 2636 persone.

Per correre meno rischi di diventare ipertesi, quindi, all’interno di una dieta sana ed equilibrata, secondo i ricercatori statunitensi, non dovrebbero mai mancare alimenti come il latte e lo yogurt parzialmente scremato o interamente scremato che sono prodotti lattiero-caseari che contribuiscono a mantenere nel tempo la pressione più stabile.

L‘ipertensione arteriosa colpisce quasi allo stesso modo gli uomini e le donne. In particolare, secondo quanto emerso dai dati del ‘Progetto cuore‘ che è stato condotto dall’istituto superiore di sanità, nel nostro Paese l’ipertensione colpisce un cittadino su tre, e precisamente il 31% delle donne ed il 33% degli uomini. Inoltre, a queste percentuali occorre aggiungere pure il 14% di donne ed il 19% di uomini che non sono colpiti da ipertensione arteriosa ma che sono comunque dei soggetti a rischio.

Ecco perché è importante l’assunzione del cibo seguendo una dieta equilibrata includendo pure come detto il latte e lo yogurt il cui consumo, per mantenere bassa la pressione arteriosa, viene consigliato ad ogni età. Non a caso Assolatte mette in risalto come i prodotti lattiero-caseari producano lo stesso effetto dei farmaci anti-ipertensivi a fronte del vantaggio di avere un rischio minimo di andare a provocare degli effetti collaterali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.