Juventus elimina il Real Madrid e vola in finale a Berlino

0

Dopo 12 anni il sogno diventa finalmente realtà, non soltanto per i tifosi juventini ma anche per tutti quelli che possono definirsi sportivi e tifare per una squadra italiana che nelle prossime settimane volerà a Berlino per la finale di Champions League. La partita si giocherà i primi di giugno, ed adesso è ufficiale si tratterà di “JUVENTUS-BARCELLONA”.

Ebbene si, la Juventus ieri sera ha pareggiato la partita con il Real Madrid per 1 a 1, ma grazie al punteggio dell’andata che ricordiamo è finita 2 a 1 per i bianconeri, la Juve passa il turno e vola a Berlino. Il primo goal della partita è stato segnato da Cristiano Ronaldo su rigore, peraltro davvero molto dubbio. A rispondere a Cristiano Ronaldo ci pensa l’ex, ovvero Morata.Disperazione e rammarico per Carlo Ancelotti, il mister del Real Madrid, il quale al termine della partita ha dichiarato:“Abbiamo giocato bene e dato tutto fino all’ultimo. Se dobbiamo rimproverarci qualcosa è l’andata.”Adesso dobbiamo chiudere bene la stagione poi la società farà le sue valutazioni riguardo il mio lavoro”.

“Anche se siamo inferiori al Barcellona, ce la giochiamo. Andiamo a Berlino senza i pronostici della vigilia, ma ce la giochiamo”, ha dichiarato invece Massimiliano Allegri, con l’entusiasmo alle stelle e la voglia di voler davvero vincere tale Coppa, tanto desiderata dal club bianconero. Del resto bastava un gol e Mister Allegri lo aveva annunciato già il giorno prima della partita; bisognava segnare un gol per volare a Berlino ed i ragazzi hanno esattamente fatto ciò che il Mister ha chiesto.

Rispondi o Commenta