Kickstarter sbarca in Italia per un crowdfunding in euro

Kickstarter, ovvero la più grande piattaforma al mondo di crowdfunding per la realizzazione di progetti creativi sta per arrivare in Italia.Tale piattaforma è già presente in tanti altri paesi tra i quali Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Olanda, Danimarca, Norvegia, Svezia, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda; sostanzialmente si tratta di una piattaforma dove creativi ed inventori sono autorizzati a lanciare una campagna per finanziarla e dare così vita al proprio progetto.

Dunque, a partire da oggi, in Italia, si potrà creare un progetto in una delle 15 categorie proposte da Kickstarter e presentare le proprie idee ad un vasto pubblico composto da 8,8 milioni di finanziatori. Ma cerchiamo di capire qualcosa in più leggendo quanto dichiarato da Yancey Strickler, il co-fondatore e Ceo di Kickstarter: “Viviamo in una nuova età dell’oro della creatività, dove chiunque sia dotato di fantasia può realizzare qualcosa di concreto collaborando con le altre persone. Kickstarter è una community mondiale di creativi che condividono, costruiscono e realizzano qualcosa, offrendo il proprio contributo ad un contesto culturale più ricco e vivace. E in ciò l’Italia ha già contribuito moltissimo alla cultura mondiale, dalla moda al cibo, dall’arte al cinema, dalla musica alla letteratura, le idee innovative italiane sono sempre state apprezzate in tutto il mondo. Ora, Kickstarter aiuterà tutti i creativi italiani a realizzare le proprie idee innovative attraverso il sistema della collaborazione, e con il supporto di una community mondiale davvero enorme“.

Nello specifico, dunque, tutti i creativi italiani potranno gestire i loro progetti utilizzando l’euro come valute e le coordinate del proprio conto corrente bancario in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.