La camomilla, il nuovo elisir di lunga vita per le donne

0

Le proprietà benefiche della camomilla non sono di certo nuove, ma sembra che alle tante già conosciute nell’ultimo periodo ne sia stata aggiunta un’altra molto importante, soprattutto per le donne. Stando a quanto emerso da uno studio, effettuato da un gruppo di ricercatori della University of Texas Medical Branch a Galveston, in Texas, negli Stati Uniti, sembra che la camomilla oltre ad agire come calmante sia in grado di ridurre il rischio di morte, soprattutto nelle donne over 65.

Sono note le proprietà lenitive della camomilla, cosi come quelle calmanti ed infatti spesso viene utilizzata nel trattamento dell’ansia e delle complicazioni dovute al diabete. Dunque, stando a questo studio, la camomilla può essere utilizzata per aiutare le donne a vivere più a lungo; però come già anticipato a beneficiarne sono soltanto le donne, visto che sugli uomini questo trattamento non ha sorbito gli stessi effetti. A tal riguardo, il dottor Bret Howrey del dipartimento della University of Texas Medical Branch, ha dichiarato: “La ragione della differenza nella nostra scoperta riscontrata tra le donne e gli uomini ispanici non è chiara, anche se le donne hanno dimostrato di utilizzare più frequentemente la camomilla rispetto agli uomini. Questa differenza può essere dovuto ai ruoli di genere tradizionali con cui le donne gestiscono le attività della famiglia giorno per giorno, tra cui la salute, e può anche riflettere un maggiore ricorso ai rimedi popolari come le erbe”.

I ricercatori, hanno monitorato per due anni circa 1.677 uomini e donne di origine ispano-messicana tra i 65 ed i 70 anni ed i risultati sono stati sorprendenti, ovvero nei soggetti che facevano quotidianamente uso di camomilla, circa il 14% si è registrata una diminuzione del 29% del rischio di morte tra le donne.

 

Rispondi o Commenta