Contro la dipendenza da cocaina, arriva la stimolazione magnetica sul cervello

Sconfiggere la dipendenza da cocaina non è semplice ma non impossibile. Un nuovo studio effettuato in Italia e condotto su 32 pazienti ha confermato che sconfiggere la dipendenza da cocaina è possibile grazie ad una nuova tecnica, ovvero utilizzare mini-scosse al cervello. Lo studio in questione è stato pubblicato su European Neuropsychopharmacology, ed i risultati sono davvero sorprendenti, visto che sanciscono che questo potrebbe essere il primo trattamento medico per la dipendenza da cocaina, anche se come dichiarano gli autori dello studio, sono necessari ulteriori lavori e studi approfonditi al riguardo.

Lo studio è stato svolto in collaborazione con il team americano di Antonello Bonci, direttore scientifico del Nida (National Institute on Drug Abuse), ed è stato realizzato presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova, in collaborazione con l’Irccs San Camillo di Venezia.

Come già anticipato, lo studio ha coinvolto pazienti in cerca di un trattamento per la dipendenza da cocaina e nello specifico 16 persone sarebbero state trattate con Tms, ovvero un trattamento che prevede l’applicazione di impulsi magnetici ad un’area del cervello ben localizzata, mentre ad altre 16 persone sono stati somministrati dei farmaci al fine di alleviare i sintomi dell’astinenza.

La stimolazione, nello specifico come spiega Bonci,viene applicata alla ‘corteccia dorsolaterale prefrontale’, un’area coinvolta nei processi decisionali.Ebbene, il 69% del gruppo trattato con TMS non ha avuto ricadute nell’uso di cocaina, contro appena il 19% dei soggetti trattati con farmaci. “Abbiamo continuato a seguire i pazienti dello studio, fino ad oltre un anno e i miglioramenti sembrano mantenersi nel tempo, sebbene al momento non abbiamo dati certi su questo aspetto. E’ importante che questo studio prosegua con studi clinici più ampi”, conclude Bonci.

Secondo Alberto Terraneo dell’Irccs veneziano, coautore del lavoro, questo studio è “il primo che dimostra che la Tms può essere utile nel trattamento del disturbo da cocaina. La Tms è già usata nella pratica clinica e si è rivelata un trattamento sicuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.