La ricetta medica sarà solo online, Lorenzin firma il decreto

Novità in arrivo nel settore sanitario, annunciate dal Ministro alla Salute Beatrice Lorenzin che proprio nei giorni scorsi ha firmato il decreto che definisce le modalità di dispensazione dei medicinali prescritti su ricetta medica dematerializzata a carico del Servizio Sanitario Nazionale. La novità, dunque, riguarda la ricetta medica, che a breve sarà disponibile online e non più in versione cartacea e potrà essere utilizzabile presso qualsiasi farmacia presente sul territorio italiano.Il medico, avrà bisogno soltanto di numeri, e si tratta di codici prodotti dal sistema centrale gestito da Sogei e assegnati poi ai medici dalle Asl.

Il medico, una volta collegatosi con il proprio pc e dopo aver effettuato l’identificazione assocerà uno di questi numeri al codice fiscale del suo paziente e proprio grazie a questi dati il sistema darà tutte le informazioni necessarie sull’assistito, come ad esempio le esenzioni che sappiamo possono essere parziali o totali. Il medico rilascerà al paziente un promemoria, che poi dovrà essere consegnato al farmacista che collegandosi allo stesso sistema, grazie al numero di ricetta ed al codice fiscale potrà accedere alla ricetta ed erogare così il farmaco desiderato.

“La nuova ricetta consentirà di garantire un’assistenza migliore e più semplice nel percorso di cura e di verificare l’appropriatezza prescrittiva. Tracciabilità delle prescrizioni, una più efficace integrazione tra tutti gli operatori sanitari grazie alla sincronizzazione delle attività di prescrizione da parte del medico e di erogazione da parte del farmacista, consentiranno inoltre non solo di controllare l’appropriatezza ma anche di ridurre eventuali truffe e falsificazioni, con un risparmio di tempo e di oneri burocratici”, spiega il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.