Legambiente:record in Italia per l’energia solare

L’Italia è il primo Paese al mondo per contributo del solare, è questo quanto annunciato da Legambiente, che proprio in questi giorni ha sottolineato che nel nostro Paese gli impianti da fonti pulite ammonterebbero a circa 800 mila ed i consumi elettrici da energie pulite sono passati dal 15,4 al 38,2%.Sembra che proprio grazie a questi impianti e grazie anche al calo dei consumi energetici, l’Italia ha potuto ridurre le importazioni dall’estero di fonti fossili, la produzione dagli impianti più inquinanti e dannosi per il Clima.

La conseguenza? Si è anhe ridotto notevolmente il costo dell’energia elettrica.“Questi risultati dimostrano quanto oggi uno scenario energetico incentrato su fonti rinnovabili e efficienza energetica sia già realtà e nell’interesse di un Paese come l’Italia. Ora occorre aprire una seconda fase di questa rivoluzione energetica dal basso che possa cogliere tutte le opportunità legate alla riduzione dei costi delle tecnologie, eliminando tutte le barriere che oggi questi progetti si trovano di fronte”, ha dichiarato Edoardo Zanchini, ovvero il vice presidente di Legambiente.

Sostanzialmente, nel nostro paese i comuni rinnovabili al 100% sono appena 35; proprio in tali comuni l’energie rinnovabili riescono a superare i fabbisogni elettrici e termici. “Gli operatori nazionali ed esteri chiedono, per continuare a investire nel nostro Paese, regole chiare, certe, stabili nel tempo e che, soprattutto, siano coerenti con un preciso disegno di politica energetica di lungo periodo. All’incertezza si aggiungono, inoltre, gravi e numerosi ritardi nell’emanazione di decreti e regolamenti attuativi che rendono, di fatto, le norme approvate inapplicabili o che, nelle ipotesi peggiori, costringono i destinatari a effettuare scelte economicamente importanti, senza essere in possesso di tutte le informazioni di dettaglio indispensabili”, ha commentato Agostino Re Rebaudengo, presidente di assoRinnovabili e di Asja Ambiente Italia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.