Leonardo Di Caprio shock:”Ho rischiato di morire tre volte”

Leonardo Di Caprio, l’attore di Hollywood divenuto famoso con il film Titanic, molto probabilmente il prossimo vincitore del premio Oscar grazie al film Revenant in uscita nelle sale cinematografiche nelle prossime settimane, ha deciso di confessarsi, raccontando nello specifico di aver avuto più volte un incontro ravvicinato con la morte.”I miei amici mi hanno bollato come la persona che non vogliono assolutamente vicino quando devono affrontare situazioni difficili perché io rischio ogni volta di diventare parte del disastro.Se il gatto ha nove vite, io credo di averne già usato qualcuna”, ha dichiarato Leonardo Di Caprio.

Ebbene si, Leonardo Di Caprio racconta di essersi trovavo faccia a faccia con uno squalo, di essere precipitato con un aereo e di aver fatto molta fatica ad aprire un paracadute proprio mentre si trovava in caduta libera.

“Un grosso squalo bianco entrò nella gabbia mentre stavo facendo immersione in Sudafrica. Per metà era già dentro e cercava di mordermi. Mi salvai schiacciandomi sul fondo”, racconta Leonardo Di Caprio.Ed ancora riguardo l’altro “appuntamento con la morte”, ovvero l’essere precipitato da un aereo, l’attore racconta di essere stato seduto al suo posto e di aver guardato per un pò l’ala, quando questa ad un certo punto è esplosa.

“Ero l’unico che stava guardando fuori al momento mentre questo turbine di fuoco esplodeva come una cometa. Hanno spento tutti i motori per un paio di minuti, così siamo rimasti seduti a fluttuare senza nessun suono e nessuno nell’aereo parlava“,racconta l’attore il quale aggiunge che per fortuna poi è riuscito a tornare indietro arrivando a New York. Riguardo l’ultimo strano episodio, Leonardo Di Caprio invece ha raccontato di aver vissuto davvero attimi di paura quando durante un salto con il paracadute, questo non si è aperto. “Non avevo pensato al paracadute di scorta, perciò credevo che saremmo morti. Il mio amico ha aperto il secondo paracadute e anche questo era annodato. Ha cominciato a scuoterlo in mezzo al nulla e alla fine è riuscito ad aprirlo e siamo planati verso la terra. La parte divertente è stata quando ha detto ‘Probabilmente ti romperai le gambe perché stiamo scendendo troppo velocemente'”, ha aggiunto l’attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.