Leucemia, arrivano nuovi trattamenti farmacologici che sostituiscono la chemioterapia

1

Arrivano buone ed incoraggianti notizie per quanto riguarda la lotta alla leucemia linfatica cronica, che sembra purtroppo essere la più frequente nel mondo occidentale. Sostanzialmente per leucemia linfatica cronica si intende una forma di leucemia, dove linfociti B CD5+ si espandono e si accumulano in varie parti del corpo tra cui il sangue, i linfonodi ed il midollo osseo. Come già anticipato si tratta della forma di leucemia più diffusa soprattutto nei paesi occidentali e colpisce per lo più gli uomini.

Ritornando alle buone ed incoraggianti notizie di cui sopra detto, queste riguardano due farmaci non chemioterapici per combattere uno dei più diffusi tumori del sangue. Nello specifico si tratta di un anticorpo monoclonale chiamato “anti CD20” ed un inibitore della bruton kinasi, il quale risulta coinvolto nella proliferazione cellulare.

Da quanto emerso sembra che i due farmaci presi singolarmente abbiano ottenuto un grand successo. “Il loro utilizzo combinato apre una nuova era nella terapia di questa leucemia. Si tratta di farmaci non chemioterapici che preservano maggiormente il paziente da tossicita’ ed effetti indesiderati tipici della chemioterapia”, ha dichiarato Monica Bocchia, il direttore del reparto di Ematologia del policlinico senese.

“L’anticorpo monoclonale provoca la morte mirata diretta della cellula tumorale. L’inibitore agisce bloccando la proliferazione cellulare del linfocito malato. Si tratta di una sperimentazione effettuata per valutare l’efficacia definitiva della combinazione dei due farmaci includendo pazienti con più di 65 anni”, ha aggiunto Monica Bocchia.Stando a quanto emerso negli ultimi giorni, dunque, in tutto il mondo verranno inclusi nello studio clinico 212 pazienti, 24 nei 10 centri italiani che potranno partecipare alla sperimentazione.

1 COMMENT

  1. vorrei sapere in quali centri viene effettuata la sperimentazione ( Ancona è compresa?) e a chi rivolgersi per essere eventualmente inclusa. grazie

Rispondi o Commenta