Lisa Pathfinder, lancio: tutto pronto con razzo Vega, caccia a ‘vibrazioni’ universo

0

E’ previsto per la mattinata di mercoledì prossimo, 2 dicembre del 2015, l’avvio della missione europea Lisa Pathfinder quando in Italia saranno le ore 5,15, e quando a partire a bordo del lanciatore Vega sarà il satellite dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, che andrà a caccia delle cosiddette ‘vibrazioni’ dell’universo di cui si parla nella teoria della relatività.

Il lancio è stato programmato nella Guyana francese, e precisamente presso la base europea di Kourou con il satellite che in sei mesi andrà a caccia, così come previsto dalla teoria della relatività, e come sopra detto, delle cosiddette ‘vibrazioni’ della coppia spazio-tempo che sono debolissime.

Lisa Pathfinder, grazie al lanciatore Vega che ‘parla’ italiano visto che è stato realizzato in Provincia di Roma, a Colleferro, presso gli stabilimenti dell’Avio, sarà portato, con un peso pari a ben due tonnellate, ad una distanza rispetto alla Terra pari a 1,5 milioni di chilometri.

La missione di Lisa Pathfinder, per quel che riguarda i risultati da ottenere, non sarà delle più semplici in quanto le ‘vibrazioni’ sopra citate non sono altro che, dal punto di vista della teoria della relatività, delle onde gravitazionali sfuggenti essendo l’eco di eventi violenti avvenuti nel passato, dalla collisione di buchi neri all’esplosione di stelle gigantesche, e passando per lo stesso Big Bang, ovverosia il momento in cui secondo la scienza, almeno su base teorica, tutto ebbe inizio. Lisa Pathfinder fungerà tra l’altro da apripista ad eLisa, una missione ancora più evoluta con tre satelliti, e con gli stessi obiettivi, che è stata programmata per l’anno 2034.

Rispondi o Commenta