L’Italia si prepara ai matrimoni gay, la Santa Sede “Una sconfitta per l’umanità”

0

Dopo il si dell’Irlanda alle nozze gay, ecco che anche l’Italia si prepara all’approvazione di una legge che renda legali i matrimoni gay, ovvero i matrimoni tra persone dello stesso sesso. La notizia non è stata presa molto bene dal mondo della Chiesa e proprio nella giornata di ieri il Cardinale Pietro Parolin, il segretario di Stato vaticano ha definito i matrimoni gay “una sconfitta per l’umanità”.

Il cardinale è intervenuto nel corso del Premio internazionale “Economia e Società” a Palazzo della Cancelleria a Roma, e nel corso dell’evento ha dichiarato: “Sono rimasto molto triste di questo risultato, la Chiesa deve tener conto di questa realtà ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l’evangelizzazione. Credo che non si può parlare solo di una sconfitta dei principi cristiani ma di una sconfitta dell’umanità”. 

«L’arcivescovo di Dublino ha detto che la Chiesa deve tenere conto di questa realtà, ma deve tenerne conto, a mio parere, nel senso di rafforzare il suo impegno e sforzo per evangelizzare. E io credo che si possa parlare non soltanto di una sconfitta dei principi cristiani ma di una sconfitta dell’umanità» ha aggiunto Pietro Parolin.

 Il segretario di Stato, inoltre, in questi giorni ha dichiarato che comunque la famiglia rimane sempre al centro di tutto e che la Chiesa dovrà fare di tutto per poter difenderla e sopratutto per tutelarla e promuoverla. Nel corso del suo intervento, il Segretario di Stato ha anche commentato la situazione finanziaria della Grecia ed a tal riguardo ha dichiarato: «Penso che sia una situazione che potrebbe portare a una certa destabilizzazione dunque ci auguriamo che al più presto si possa giungere a un accordo».

Rispondi o Commenta