M5S Beppe Grillo espelle Lorenzo Andraghetti, sfidante del candidato sindaco di Bologna
M5S Beppe Grillo espelle Lorenzo Andraghetti, sfidante del candidato sindaco di Bologna. (foto da YouTube.com)
Segui Newsitaliane.it su Facebook

M5S: Beppe Grillo espelle Lorenzo Andraghetti, sfidante del candidato sindaco di Bologna


Per le primarie a Bologna del M5S Lorenzo Andraghetti, candidato nonché sfidante di Max Bugani, ritenuto uno dei fedelissimi di Beppe Grillo, è stato sospeso dal Movimento. A darne notizia è stato via Facebook proprio Lorenzo Andraghetti tagliato fuori quindi dalle primarie dopo aver ricevuto via posta elettronica la notifica della sospensione dal Movimento 5 Stelle. Sospensione che diventerà definitiva, trasformandosi in un’espulsione, trascorso un termine di dieci giorni a meno che Lorenzo Andraghetti non faccia ricorso.

Durissima, dal proprio account su Facebook, è la presa di posizione di Lorenzo Andraghetti che, in merito alla sospensione, parla di ‘inganno semantico per allocchi‘ in quanto questa automaticamente entro i prossimi dieci giorni si tramuterà in un’espulsione dal Movimento 5 Stelle.

La corsa alle primarie M5S a Bologna di Lorenzo Andraghetti, contrapposto a Max Bugani, termina quindi ancor prima di cominciare. E questo nonostante Lorenzo Andraghetti, sempre via Facebook, avesse annunciato d’aver pronta la ‘Lista di candidati completa (26 nomi) e con tutti i documenti per la certificazione pronti da inviare. Ora ‪#‎Buganirispondi‬: le accetti le primarie carta e penna?’.

Non ci sarà più bisogno però di una risposta da parte di Bugani visto che Lorenzo Andraghetti è stato sospeso, a quanto pare, per aver partecipato ad Alternativa Libera che è il gruppo degli ex 5 Stelle in Parlamento. Andraghetti afferma invece d’aver ‘partecipato a una riunione di Movimenti civici toscani, non si trattava di nessuna fondazione, e tantomeno di quella di Alternativa Libera. Ho fatto solo un libero intervento, non ero uno dei relatori’.

Privacy Policy