Mamma sadica avrebbe ucciso il figlio per ricevere attenzioni su Twitter

Provocava la malattia al figlio e poi raccontava tutto su Twitter

0

E’ davvero raccapricciante la storia che arriva dagli USA. Una mamma avrebbe ucciso il proprio figlioletto di 5 anni per ricevere attenzioni su Twitter.

Protagonista della vicenda Lacey Spears, una donna di New York, condannata a ben 25 anni di carcere. La donna iniettava al bambino dosi di sale attraverso una sonda gastrica. Il motivo ? Poter raccontare su Twitter il dramma familiare che stava vivendo a causa della malattia del figlio. Da quello che si è appreso, i racconti della donna sarebbero diventati molti popolari e tante persone avrebbero manifestato la loro solidarietà per le pene patite da suo figlio. Nessuno di loro avrebbe potuto mai immaginare che era la stessa donna a provocare la malattia al figlio.

Lacey è stata incastrata grazie ad alcuni video che mostrano la donna iniettare del sale al figlio nei bagni dell’ospedale. Inoltre, da una perquisizione effettuata nella sua abitazione, le forze dell’ordine hanno trovato due sacche di sale pronte per essere utilizzate.

Rispondi o Commenta