Mantova capitale italiana della cultura 2016, tweet di Franceschini

‘La Capitale Italiana della Cultura 2016 è #Mantova‘. E’ questo il contenuto di un tweet di ieri di Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo con Mantova che quindi la spunta rispetto alle altre città finaliste, in tutto dieci. In particolare, le altre nove candidate finaliste ad essere nel 2016 capitale italiana della cultura erano Pistoia, Aquileia, Terni, Pisa, Como, Taranto, Ercolano, Spoleto e Parma.

Le città candidate quest’anno sono state 24, ma il Ministro auspica che per l’anno prossimo le adesioni tendano a crescere anche perché già ad inizio 2016 si saprà al termine della gara quale sarà la capitale italiana della cultura 2017.

‘Per Mantova questa vittoria è molto importante’, ha dichiarato a caldo il Sindaco Mattia Palazzi, aggiungendo che ‘il progetto è un lavoro territoriale che lega molti aspetti della nostra città, faremo del nostro meglio per dimostrare di aver meritato il riconoscimento‘. Per realizzare il progetto presentato e premiato, il Comune di Mantova potrà disporre di un milione di euro che è svincolato dal patto di stabilità.

Riguardo agli altri progetti presentati dai Comuni in gara, questi ‘non vanno assolutamente gettati via’, ha dichiarato Marco Cammelli, presidente della giuria, aggiungendo che ‘il numero di vincitori è superiore a quello dei premiati per quanto riguarda i progetti ideati‘. Mantova succede così a Cagliari, Lecce, Perugia, Siena e Ravenna, tutte finaliste e tutte designate a Capitale italiana della Cultura 2015. Dal 2016 in poi invece, e Mantova in questo senso è la prima, ogni anno ci sarà solo una capitale italiana della cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.