Mark Zuckerberg, è nata la piccola Max e annuncia: ‘Donerò il 99% delle azioni di Facebook’

Si chiama Max, ed è la bambina di Mark Zuckerberg alla quale il fondatore del social network Facebook ha subito promesso insieme alla moglie Priscilla Chan ‘un mondo migliore’. E per farlo ‘nella vita donerò il 99% delle mie azioni di Facebook‘, ha dichiarato Mark Zuckerberg in accordo con quanto riportato in una lettera aperta pubblicata sul suo account ufficiale su Facebook.

In particolare il 99% delle sue azioni Facebook, il cui controvalore attuale è di ben 45 miliardi di dollari, nel corso della vita di Mark Zuckerberg saranno donati alla filantropia attraverso l’istituzione della Chan Zuckerberg Initiative. L’obiettivo di papà e mamma Zuckerberg nei confronti della loro piccola Max è quello di promuovere l’eguaglianza e di aumentare quello che è il potenziale umano.

‘Come tutti i genitori vogliamo che tu cresca in un mondo migliore rispetto al nostro‘, si legge nella lettera di papà e mamma Zuckerberg pubblicata su Facebook, con la coppia che inoltre promette alla neonata che ‘faremo la nostra parte e non solo perché ti amiamo, ma perché abbiamo una responsabilità morale di fronte a tutti i bambini della prossima generazione‘.

Nato a White Plains il 14 maggio del 1984, con i suoi 45 miliardi di euro di patrimonio, Mark Zuckerberg è il primo al mondo tra i giovani più ricchi e nei primi 20 posti nella classifica generale degli uomini più ricchi del mondo. Dopo essere stato uno dei fondatori di Facebook, Mark Zuckerberg della società omonima quotata a Wall Street è Presidente e Ceo, e lo stesso dicasi pure per la controllata Whatsapp Inc.

“Come tutti i genitori vogliamo che tu cresca in un mondo migliore rispetto al nostro. Faremo la nostra parte e non solo perché ti amiamo, ma perché abbiamo una responsabilità morale di fronte a tutti i bambini della prossima generazione”.

“Una delle maggiori opportunità per la tua generazione è quella di concedere a tutti l’accesso a internet”, mette in evidenza. “Ancora oggi più della metà della popolazione globale non ha accesso alla Rete”, spiega.

Zuckerberg afferma “la tecnologia da sola non risolve i problemi. Un mondo migliore si costruisce partendo da comunità forti e dall’uso di energie pulite”. E guarda avanti: “C’è molto che possiamo fare affinché la tua generazione viva in un mondo migliore“. “Con l’inizio della prossima generazione della famiglia Chan Zuckerberg, avviamo anche la Chan Zuckerberg Initiative per unire le persone nel mondo con l’obiettivo di promuovere il potenziale umano e l’uguaglianza per tutti i bambini”, dichiara.

“Doneremo il 99% delle nostre azioni Facebook, che al momento valgono 45 miliardi di dollari, nel corso della nostra vita per portare avanti questa missione. Sappiamo che si tratta di un piccolo contributo rispetto ai talenti che già stanno lavorando su questi temi”, sottolinea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.