Marsiglia:professore accoltellato in una scuola ebraica, i killer avevano la maglietta dell’Isis

Il clima di terrore non si placa, ma purtroppo giorno dopo giorno si verificano episodi sempre più terrificanti che generano solo panico in Europa. Nella giornata di ieri si è verificato un brutto incidente a Marsiglia, in Francia; la vittima è un professore di una scuola ebraica di Marsiglia, il quale è stato aggredito da tre persone. In tre hanno accoltellato il docente, nella serata di ieri nel XIII arrondissement di Marsiglia, nel sud della Francia; la notizia è stata diffusa nella serata di ieri dal Procuratore Brice Robin,il quale ha dichiarato:

“Il professore, è stato avvicinato in strada verso le 19.50 da tre individuai in sella ad uno scooter. Uno di loro ha mostrato una t-shirt dell’Isis e un altro ha mostrato la foto di Mohamed Merah su un cellulare”.

Stando a quanto emerso, dunque, i killer sarebbero sostenitori dell’Isis, e lo testimonia il fatto che indossavano una maglietta con la scritta Isis; questi, avrebbero prima insultato e minacciato il docente, per poi accoltellarlo affermando di essere proprio sostenitori dell’Isis.

Il professore, al momento dell’aggressione indossava una kippa ed usciva dal centro della comunità ebraica Yavnè, che ospita una sinagoga ed una scuola. “I tre individui hanno insultato, poi minacciato, infine pugnalato la loro vittima. Al braccio, poi alla gamba. All’arrivo di una vettura, che ha interrotto la loro aggressione, hanno preso la fuga”, ha aggiunto il Procuratore. Per fortuna il professore non è in pericolo di vita, ma si trova ricoverato in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.