Matteo Renzi annuncia un piano per la realizzazione della banda larga

“Nel giro di tre anni diventeremo i leader in Europa sulla banda larga”, questo quanto dichiarato dal Premier Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa nella quale ha annunciato il piano del Cip sulla banda larga da 12 milioni. “Il piano vale 12 miliardi, di cui 5 privati e 7 pubblici. Di questi ultimi 4,9 vengono da iniziative del governo e 2,1 dai Fondi strutturali Regionali”, ha spiegato Renzi sottolineando come, oggi, il Cipe abbia deliberato lo stanziamento di “2,2 miliardi.A questo punto per gli operatori di telefonia non c’è da fare altro che mettersi in gioco”, ha aggiunto il Premier sempre nel corso della stessa conferenza stampa tenutasi a Palazzo Chigi.

I finanziamenti oggi deliberati sono un primo intervento, l’obiettivo è la copertura completa del Paese, in modo che ci sia una singola zona che resti indietro”, aggiunge il Premier il quale poco dopo affronta anche il tema riguardante la fusione tra Wind e 3 ed a tal punto dichiara: “Una operazione significativa, per questo buon lavoro a Ibarra e a tutto il suo team”.

Il prossimo Consiglio dei ministri è già fissato per il 27 agosto e proprio per quella data dovrebbe arrivare la relazione dell’Interno Angelino Alfano riguardo la questione “Mafia Capitale” e proprio a tal riguardo, Matteo Renzi torna a ribadire:«Le parole dette dal ministro dell’Interno, dal prefetto e dal procuratore spiegano perfettamente la nostra posizione. Il ministro dell’Interno presenterà la propria relazione che porterà all’adozione di «una serie di pacchetti per il commissario del debito del comune di Roma, per il Giubileo». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.