Matteo Renzi vola in Afghanistan con addosso la mimetica e incontra i militari

Quello di ieri non è stato soltanto il giorno dopo le elezioni ma anche la vigilia della Festa della Repubblica che si celebra tutta Italia e nello specifico nella capitale. Il Presidente Matteo Renzi, nonostante i vari impegni legati alle elezioni regionali è volato in Afghanistan e nello specifico a Herat per fare visita alle truppe italiane.

Il Premier Renzi ha incontrato gli alpini della brigata Julia, il contingente di circa 500 soldati che dovrebbe concludere a breve l’esperienza italiana in Afganistan. Inizialmente, il Premier ha onorato i caduti, ovvero 54 i militari che hanno perso la vita dall’inizio della missione.«La fase finale è la più difficile e abbiamo bisogno di non disperdere il lavoro fatto e il sangue versato. Abbiamo il dovere di concludere una transizione per la libertà e la pace dell’Afghanistan», ha dichiarato Renzi.

Il Premier Matteo Renzi è atterrato a Camp Arena, il quartier generale italiano nella mattinata di ieri vestito con una mimetica da militare. A conclusione della visita, Renzi rivolgendosi ai militari ha dichiarato:«Vi chiediamo uno sforzo in più per la pace.Il livello di preparazione delle nostre forze armate è straordinario. Rispetto molto il lavoro, la qualità, lo stile di tutte le nostre forze armate. Il grande sentimento di orgoglio degli italiani nei vostri confronti è ben riposto: siete persone capaci di portare pace e serenità, raccogliendo il plauso dei nostri partner e alleati».

Una volta tornato dal suo viaggio in Afghanistan, il Premier Matteo Renzi ha commentato il risultato delle regionali, dichiarando:«Si è passati in un anno dal 6 a 6 ad un sonoro 10 a 2 sul centrodestra. Il risultato del voto è molto positivo, andiamo avanti dunque con ancora maggiore determinazione nel processo del rinnovamento del partito e di cambiamento del Paese». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.