Matthew Perry, 30 anni in compagnia di droga e alcolici: ora stop ai vecchi demoni

0

Matthew Perry, 46 anni, popolare attore statunitense di origine canadese, ha trascorso molti anni della sua vita in compagnia di droga ed alcolici e c’è voluto tanto per uscire dal tunnel. Matthew Perry ha lottato per ben 30 anni per venirne fuori come lui stesso ha rivelato in un’intervista concessa al sito Internet ‘Metro.co.uk’.

Tra alcol e pillole, Matthew Perry ha risolto i suoi problemi dopo aver capito che da anni di dipendenza non si esce fuori impegnandosi per un mese, ma è necessario un lungo percorso visto che, non a caso, non è bastato negli anni scorsi entrare ed uscire per ben due volte dai centri di riabilitazione.

Al giorno d’oggi, Matthew Perry dopo tanti anni bui è un attore sulla cresta dell’onda che però non ha deciso di dimenticare il passato e chi magari non è riuscito ad uscire dalla schiavitù di alcol e droga visto che è il sostenitore di una struttura che in California aiuta gli etilisti.

Phoenix House è il nome della struttura di cui Matthew Perry è sostenitore andandone fiero nell’affermare che, dopo aver scacciato i suoi demoni, ora può fare qualcosa per coloro che, dipendenti dall’alcol, si presentano presso il centro californiano per chiedere una mano e per tornare ad una vita, come quella oggi dell’attore, serena e priva degli eccessi del passato. Proprio Matthew Perry, al sito sopra citato, ha rivelato che nella fase più acuta della sua dipendenza arrivava ad assumere fino a trenta pillole al giorno ed a bere un litro di vodka.

Rispondi o Commenta