Meteo gennaio 2016: sabato 2 arriva neve fino a 10 cm, da Milano a Torino passando per Parma

Quando arriverà la neve a bassa quota in Italia? Ebbene, manca poco, giusto il tempo di festeggiare il Capodanno in quanto per il 2 gennaio del 2016 è attesa la neve in Nord Italia, in media dai 5 ai 10 centimetri con punte fino a 15 centimetri nel Nordovest in accordo con le ultimissime previsioni meteo.

L’arrivo della neve sarà preceduto proprio in queste ore dalla penetrazione di un fronte di aria fredda che, proveniente dalla Russia, innescherà un raffreddamento del clima unitamente alla fine della nebbia nel Nord Italia e ad una diminuzione dell’inquinamento.

La neve è attesa per il 2 gennaio del 2016 sull’arco alpino, in Piemonte ed in Lombardia. La neve sara copiosa sulle Alpi mentre ci saranno accumuli fino a 15 centimetri, come sopra accennato, in alcune delle Province meridionali della Regione Piemonte, ovverosia ad Asti, a Cuneo e ad Alessandria.

In Lombardia i primi fiocchi di neve sono attesi a Milano, Lodi e Pavia fino ad interessare le Province emiliane, da Parma a Modena e passando per Reggio Emilia sancendo così l’inizio di un inverno che arriverà in forte ritardo rispetto allo scorso anno.

Questo ritardo oltre all’emergenza smog ha pure fatto scattare l’allarme siccità con la Coldireti che al riguardo segnala la situazione di secca dei laghi proprio a causa dell’assenza di piogge. Basti pensare per esempio, in accordo con quanto rende noto l’Organizzazione degli agricoltori, che attualmente la percentuale di riempimento del Lago Maggiore raggiunge appena il 27%, mentre per il Lago di Garda la percentuale di riempimento è al 35,2%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.