Meteo: bollino nero fino a Ferragosto arriva pioggia vento e calo delle temperature protezione civile in allerta

La protezione civile avverte: “è stata valutata poi una criticità arancione per rischio idrogeologico localizzato per il Piemonte occidentale e la Toscana. La criticità sarà gialla per rischio idraulico diffuso sulla Lombardia occidentale. Sarà infine gialla per rischio idrogeologico localizzato per gran parte del Piemonte, per la Liguria, l’Emilia Romagna occidentale, tutte le regioni centrali e meridionali e per la Sardegna occidentale.”

Meteo: Cattive notizie per tutti coloro i quali andranno in ferie a partire da oggi, per la sosta del ferragosto, in quanto è in arrivo una perturbazione dalla Francia che raggiungerà il nostro Paese a cominciare dalle prime ore di oggi. La nuova perturbazione, che raggiungerà inizialmente il Nord-Ovest italiano porterà piogge e sicuramente un calo delle temperature, portando finalmente un po’ d’aria fresca su gran parte della penisola a cominciare dalla giornata di oggi.

Per la settimana di Ferragosto, dunque, il bollettino è totalmente nero, e proprio il Dipartimento della Protezione Civile Lazio ha emesso l’allerta a partire da oggi e per le successive 36 ore. In una nota, infatti, si legge quanto segue:“Il Centro Funzionale Regionale fa sapere che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di condizioni meteorologiche avverse, con indicazione che dal mattino di domani, e per le successive 24-36 ore, si prevedono sul Lazio precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento e locali grandinate“.

In generale, per quanto riguarda la condizione generale della penisola, l’allerta meteo scatterà a partire dalle ore 18.00 di oggi, in quanto cominceranno a verificarsi fenomeni accompagnati da rinforzi di vento a raffiche, oltre che episodi di grandine. Possibili episodi di erosione superficiale, piccole colate, cadute di massi, trombe d’aria rottura e caduta di rami ed alberi, pali, segnaletica, danni alle colture agricole e tanto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.