Migranti Milano, il sindaco Pisapia “Basta nuovi profughi in città”

0

La situazione migranti a Milano sta davvero degenerando tanto che il sindaco Giuliano Pisapia nella giornata di ieri ha affrontato la situazione dichiarando: “Con il Ministro dell’Interno Angelino Alfano oggi abbiamo fatto importanti passi avanti per affrontare le criticità dovute al grande afflusso di profughi a Milano”.

Il sindaco Pisapia proprio ieri ha incontrato il Ministro degli Interni Angelino Alfano ed anche il Prefetto Francesco Paolo Tronca ed al termine di tale incontro ha aggiunto:“L’Amministrazione e la città hanno già fatto la loro parte, e continueranno a farla. La catena di solidarietà è stata straordinaria e di questo ringrazio tutti i volontari, le associazioni, i cittadini, ma più di così Milano non può fare. La nostra richiesta, quindi, è che non vengano inviati ulteriori profughi in città. Visto che l’Europa ci ha abbandonato è necessario ridistribuire le presenze nelle diverse Regioni, proporzionalmente agli abitanti e in base alla effettiva capacità di dare una prima e dignitosa accoglienza. Siamo costantemente impegnati per conciliare, come sta accadendo, il decoro della città, la legalità, la sicurezza e i bisogni dei cittadini, con il doveroso aiuto a chi scappa dalla fame e dalle guerre”.

Tanti i milanesi indignati per quanto sta accadendo in città ma anche tanti milanesi solidali che non fanno altro che portare vestiti ed alimenti per i profughi in Stazione Centrale. La notizia è stata diffusa dall’Assessore alle politiche sociali Pierfranco Majorino, il quale ha anche invitato i leghisti a scendere in campo a dare una mano piuttosto che continuare a protestare.

Rispondi o Commenta