Migranti:emergenza a Ventimiglia,la Francia contro l’Italia

E’ancora emergenza migranti in Italia, ed infatti sono circa 70 i migranti che dalla giornata di giovedì protestano contro il blocco della polizia francese ed altri 150 profughi, invece, di nazionalità sudanese ed eritrea, hanno invaso la stazione ferroviaria di Ventimiglia.Intanto proprio dalla cittadina ligure il segretario ligure del sindacato di polizia Coisp Matteo Bianchi ha fatto sapere:

«Dalla Polizia di Stato di Ventimiglia, che gestisce l’ammassarsi caotico di immigrati, vengono prelevati poliziotti per essere trasferiti ai presidi di Expo 2015 a Milano.È un pò come se si allontanassero dei vigili del fuoco dall’incendio, per dirottarli ad aiutare altri vigili che salvano un gatto su un albero.A tutt’oggi non sono pervenute direttive di alcun genere su come affrontare la situazione a Ventimiglia, segno evidente o di grave incapacità o di inaccettabile menefreghismo. La situazione degli immigrati a Ventimiglia è figlia di uno Stato e di una politica incapace e menefreghista che scaricano tutto sulle forze dell’ordine».

Anche il Ministro dell’Interno francese Bernand Cazeneuve si è scagliato contro l‘Italia dichiarando: “I migranti non hanno diritto di passare, se ne deve fare carico abbiamo avuto circa 8mila passaggi e abbiamo fatto riammettere in Italia circa 6mila migranti. Gli stranieri registrati in Italia devono essere riammessi in quel Paese. Bisogna che Roma accetti la creazione di centri, che i migranti vengano registrati e vengano prese le loro impronte digitali. Bisogna rispettare le regole di Schengen”.

Imminente la risposta del Premier Matteo Renzi il quale nella giornata di ieri ha dichiarato: “Le posizioni muscolari non aiutano. L’immigrazione è una vicenda complessa che si gestisce con la solidità di un Paese come il nostro che non può consentire alla Francia di avere navi nel Mediterraneo e lasciare i migranti in Italia. Nessun egoismo nazionale può chiudere gli occhi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.