Miopia:la malattia del secolo, ne soffre 1 giovane su 2

Sapevate che la malattia del secolo altro non è che la miopia? Si tratta di un’anomalia refrattiva, a causa della quale i raggi luminosi provenienti da un oggetto distante non si focalizzano correttamente sulla retina, ma davanti ad essa e di conseguenza gli oggetti osservati tendono ad apparire sfocati e man mano che c si allontana la visione degli stessi tende a migliorare.

Dunque,la miopia sarebbe al nuova malattia del secolo, almeno secondo quanto evidenziato da studio, pubblicato su Ophtalmology, che mette in evidenza una tendenza in aumento, fino a registrare una percentuale di persone miopi con valore di 1 su 4. Tale fenomeno era stato già presentato in Asia ma la percentuale qui sarebbe maggiore, infatti le statistiche dicono che 8 giovani su 10 sono miopi.

Tale studio ha coinvolto 60.000 persone e sulla base dei dati emersi si è accertato che da una generazione all’altra i casi di miopia sono molto frequenti. Non sono state elencate le cause che inducono a tale problema, ma stando a quanto riferito dai ricercatori, il disturbo sarebbe provocato dagli stili di vita che come sappiano sono nettamente differenti rispetto al passato.

“La quantità eccessiva di tempo trascorso con gli occhi impegnati in una stessa attività, la distanza ravvicinata di visione, la scarsa propensione ad uscire di casa e a ‘sfruttare’ la luce naturale”, ha dichiarato Lucio Buratto, direttore del Centro Ambrosiano oftalmico di Milano.

“Da un’indagine che ho condotto intervistando oculisti dei maggiori centri di cura di tutto il mondo – continua Buratto – è risultato che questo difetto della vista è in crescita ovunque. In Asia, non sappiamo bene perché, siamo arrivati all’80% dei giovani colpit i. Un fenomeno, quello asiatico, estremo, di cui ancora non conosciamo le cause precise. Sappiamo però che alle nostre latitudini non si raggiungeranno mai, fortunatamente, queste percentuali”, ha aggiunto Buratto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.