Modena, cittadinanza italiana per meriti speciali a Nosheen Ahmad Butt: fu aggredita dal fratello

La 25-enne Nosheen Ahmad Butt, una giovane di origine pakistana, è a tutti gli effetti una cittadina italiana. La cittadinanza italiana, per meriti speciali, è stata infatti conferita alla ragazza di Novi di Modena dal prefetto di Modena Michele Di Bari. Nosheen Ahmad Butt cinque anni fa rimase ferita dopo essere stata aggredita dalla famiglia per essersi rifiutata di convolare a nozze combinate. In quell’occasione furono il padre Ahmad Khan ed il fratello Humair ad aggredirla con la madre, Begum Shahnaz, che nel tentativo di difendere la figlia fu uccisa dal marito a colpi di pietra.

‘E’ stata pestata in famiglia perchè desiderava essere come noi, essere libera nella scelta del marito e nella scelta di amare. Ha resistito, purtroppo non la mamma, che fu uccisa mentre la difendeva, e da oggi è una ragazza italiana‘, ha dichiarato il mese scorso, al termine di un Consiglio dei Ministri, il Ministro dell’Interno Angelino Alfano in accordo con quanto riportato dalla ‘Gazzetta di Modena‘.

Il conferimento della cittadinanza italiana a Nosheen Ahmad Butt è avvenuta da parte del Prefetto di Modena Michele Di Bari in concomitanza con la cerimonia dello scambio degli Auguri in vista delle Festività natalizie, nonché con la consegna dei Diplomi delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana che sono stare riconosciute ai cittadini modenesi. Per Nosheen Ahmad Butt, che si ribellò in quanto voleva sposarsi per amore e non attraverso delle nozze combinate, il conferimento della cittadinanza italiana, anche se simbolico, rappresenta un importante momento di riscatto.

Dice il Ministro Alfano: “onorato di avere come cittadina italiana una ragazza che ha resistito alla violenza con la fierezza di una donna che sa ribellarsi” e che “desiderava essere come noi, libera nella scelta del marito e nella scelta di amare. Ha resistito, è riuscita a sopravvivere, e da oggi è una ragazza italiana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.